Storia del “Pomodoro”

                      PomodorotitlePomodoro

La “ Sagra del Pomodoro” nasce 37 anni fa nel 1977 dall’idea di alcuni agricoltori cambianesi che coltivavano il “Costoluto di Cambiano” soprannominato la “ Piatta di Cambiano”.

A quei tempi, non esistendo la Pro Loco e altro tipo di associazione, organizzare una Sagra di questa portata non era semplice, infatti venne inizialmente abbinata alla festa che si svolgeva al “Borgo Mancin” la prima domenica di settembre.

Dopo circa tre anni il Comune, tramite l’Assessore del  Tempo Libero, prese l’iniziativa di allestire la Sagra in centro paese aggiungendo la degustazione gratuita di bruschetta  e la presentazione di piatti tipici con il Costoluto di Cambiano.

Nel 1991, quando nacque la Pro Loco di Cambiano, il Comune affidò alla neo associazione l’organizzazione di tale evento elargendo un contributo in modo da valorizzare al meglio la tipicità e autenticità  del “Costoluto di Cambiano”.

Da allora  la  Pro Loco e gli agricoltori continuano ad impegnarsi per rendere la Sagra del Pomodoro un evento  speciale: oltre alla storica distribuzione di bruschetta viene allestito un mercato di prodotti ortofrutticoli, prodotti tipici regionali , intrattenimenti per i bambini, rievocazioni storiche delle tradizioni agricole artigianali locali, ecc.